Invio del file XML di Fattura PA generato con Software Semplice

Anzitutto occorre premettere che la generazione del File XML della Fattura PA è un'opzione aggiuntiva presente in Software Semplice di cui sconsigliamo l'utilizzo. Infatti Software Semplice consente la Gestione della Fattura PA in modo semplificato permettendo di gestire in automatico la Conservazione Sostitutiva a Norma di Legge. CLICK QUI PER LA GUIDA.

Ad ogni modo Semplice consente l'esportazione del file XML di Fattura PA per l’invio in autonomia al Sistema di Interscambio (SdI). Da tenere presente che in questa modalità, per rispettare la normativa vigente, il file della fattura PA andrà Archiviato Digitalmente in autonomia.

Il sistema di Interscambio è un centro Servizi Informatico preposto al controllo e alla trasmissione dei file Fattura verso la PA. Si tratta di un canale di comunicazione che permette la ricezione e l'invio dei file Fattura e delle notifiche di ricezione.

In Semplice nell’elenco delle Fatture infatti è accessibile, per ogni documento, il link “Fattura PA” come indicato di seguito:

Opzioni-Fattura-PA

Dal Link si accede al Pannello che permette di visualizzare una serie di messaggi che indica la corretta compilazione di tutti i campi necessari all’invio, oppure eventuali informazioni incomplete.

Dopo aver compilato correttamente le informazioni richieste è possibile scaricare direttamente il File XML da inviare al Sistema di Interscambio cliccando sul link:

 

download file xml fattura pa

Ma cosa fare con il file XML generato?

Per l’invio della Fattura PA con file XML si hanno a disposizione due opzioni:


Invio tramite Posta Elettronica Certificata (PEC)

La Posta Elettronica Certificata (PEC)  attesta con valenza legale l’invio e la ricezione dei messaggi al pari di una raccomandata con ricevuta di ritorno.  L'utilizzo del canale PEC non presuppone alcun tipo di accreditamento preventivo presso il Sistema di Interscambio.
Con questa opzione il File XML generato da Semplice deve essere spedito come allegato del messaggio di PEC. L'indirizzo PEC a cui destinare i file è il seguente: [email protected]. Si riceverà dopo l’invio un messaggio dal sistema di Interscambio con una ricevuta di consegna oppure una notifica di Scarto in caso di problemi nel file o informazioni non corrette.
Da notare che il Sistema di Interscambio, con il primo messaggio di risposta, notifica di scarto o ricevuta di consegna, comunica al trasmittente l’indirizzo di PEC che dovrà utilizzare per i successivi invii. L’utilizzo di un indirizzo di PEC diverso da quello assegnato dal SdI non garantisce il buon fine della ricezione del file FatturaPA.


Invio via Web

Il Sistema di Interscambio mette a disposizione inoltre, un’applicazione per inviare un file FatturaPA XML attraverso un’interfaccia web. Per accedervi è necessario essere in posssesso di credenziali Entratel o Fisconline o essere provvisti di Carta Nazionale dei Servizi (CNS) precedentemente abilitata ai servizi telematici dell'Agenzia delle Entrate.
Il soggetto che usa il canale Web per l’invio di file potrà visualizzare i file messaggio relativi al proprio invio.

Per ulteriori informazioni vi invitiamo a visitare il Sito ufficiale della Fatturazione Elettronica alla PA.

Iscriviti alla nostra newsletter e ricevi le ultime novità su Software Semplice e sul mondo della Fatturazione on line Iscriviti